Servizio Sollievo

Disabilità

Servizio Sollievo

La Regione Marche, ispirandosi ai principi della Convenzione sui diritti delle persone con disabilità e della “Carta dei diritti della famiglia”, con la deliberazione di Giunta Regionale n. 2966 del 11.12.2001 ha dato avvio al progetto denominato “Servizi di Sollievo” rivolto a persone con problemi di salute mentale e alle loro famiglie. Tale progettualità veniva, successivamente, regolamentata dalla Deliberazione Amministrativa del Consiglio Regionale n. 132/2004 relativa al “Progetto obiettivo tutela della salute mentale 2004/2006”.

Per dare attuazione alla programmazione sanitaria regionale in integrazione con le politiche sanitarie e sociali, si è avviato un percorso integrato dove il sociale, titolare della progettazione, in accordo con la sanità, assicura nuovi interventi per soggetti con problematiche psichiatriche, fornendo contestualmente un sostegno alle famiglie.

I “Servizi di Sollievo”, che si caratterizzano come servizi rivolti direttamente alle famiglie che hanno nel proprio nucleo persone con problemi di salute mentale, operano a livello preventivo per arrestare l’ampliarsi della cronicità, costruendo un sistema sociale territoriale di “accoglienza” e “presa in carico”, tese ad alleviare la solitudine delle famiglie.

Il progetto prevedere la costruzione di una rete di interventi sociali e socio-sanitari “intorno ed insieme” alla famiglia, attraverso la creazione di una rete di diverse tipologie di servizi territoriali.

Parallelamente, i servizi territoriale competenti avviano per la persona percorsi socio-sanitari tesi al miglioramento complessivo dell’autonomia personale e familiare della stessa.

Al seguente link si può prendere visione delle diverse attività e iniziative organizzate dalla rete del Sollievo: http://www.laretedelsollievo.it/

Nel nostro territorio, il Servizio di Sollievo ha attivo n.3 sportelli dedicati al cittadino situati nei comuni di Chiaravalle, Falconara Marittima e Montemarciano.